Emilia e Romagna Terre di Campane

Domenica 4 Settembre a Reggio Emilia, nella splendida cornice di Piazza Prampolini, si è svolta la prima edizione della rassegna “Emilia e Romagna Terre di Campane” alla quale hanno partecipato le principali associazioni di campanari Emilliano-Romagnole che durante l’intera giornata si sono alternate nei castelli mobili di campane, permettendo al pubblico di vedere cosa accade nei campanili quando si suona manualmente. Affascinanti sono state le visite al vicino campanile della Cattedrale, che hanno permesso al pubblico di conoscerne la storia e di assistere alle suonate eseguite dai Campanari Reggiani. Il concerto campanario della Cattedrale rappresenta uno dei massimi esempi di tutela e salvaguardia del patrimonio e dell’arte campanaria a livello nazionale in quanto conserva una struttura completamente in legno priva di ogni automazione elettronica. Un plauso all’Unione Campanari Reggiani per la splendida organizzazione dell’evento, trai i più rilevanti nella nostra penisola. Nel ringraziarli per la splendida giornata, auguriamo loro di raggiungere ogni traguardo ed obiettivo. Curiosità ed informazioni sull’evento sono presenti sul sito: www.campanarireggiani.it e sulle pagine social (facebook, twitter ed istagram) dell’Unione Campanari Reggiani.

GCA

Gallery (le foto arriveranno dopo aver risolto alcuni problemi tecnici)

Video

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.